Perché dovresti imparare il copywriting? Te lo svela una scena censurata dalla seconda stagione dei Cavalieri dello Zodiaco.

Senza che scorri subito in fondo alla pagina per vedere chi sta scrivendo e poi tornare su per leggere l’articolo, mi presento subito: sono di nuovo io, NitroNick (ormai non provo più nemmeno a scrollarmi di dosso il soprannome che mi ha scherzosamente affibbiato il Dr. Lutz). E sì, anche l’articolo di oggi lo scriverò io.

Non ci sono oscuri complotti dietro né “scalate al potere” per prevaricare i miei sodali del CopyTeam: semplicemente uno di loro ha avuto un imprevisto e mi sono offerto di sostituirlo. In cambio lui sostituirà me la prossima volta, quindi stai pure tranquillo: anche se ora ti obbligo a sorbire due miei articoli di fila, poi sappi che per almeno un paio di mesi ti lascerò in pace.

(E per quanto mi senta in colpa verso di te, cercherò di annegare il dispiacere con il sole e il mare, visto che abito a pochi metri dalla spiaggia).

Sono rientrato ieri sera da una brevissima vacanza. Se hai letto l’articolo della scorsa settimana, forse ti ricorderai che quell’articolo lo avevo scritto mentre ero in vacanza all’Isola d’Elba. E come ogni volta al rientro da qualche viaggio, di lavoro o di piacere, mi sento estremamente confuso e disorientato.

Ho una lista infinita di cose da inserire in agenda, e non so nemmeno da dove cominciare visto che è già piena di scadenze. 

Invece di sentirmi riposato per la vacanza sono più stressato di quando sono partito, e ho la testa che mi scoppia. Eppure, in tutto questo, mi sono preso l’impegno di scrivere un altro articolo…

Mentre riflettevo sull’argomento da scegliere, ho deciso di fare un passo indietro.

Letteralmente.

Molto spesso rischiamo di trattare argomenti piuttosto avanzati in questo blog, e qualche volta scendiamo pure sul tecnico. Che di per sé va benissimo, visto che non esiste nessun altro blog sul copywriting in italiano, perlomeno NON al nostro livello.

Ma non vorrei che rimanesse scoperta una semplicissima domanda:

Perché dovresti imparare il copywriting?

Questa domanda è la base di tutto e sono certo che anche tu te lo sei chiesto. E come te, sicuramente se lo sono chiesto in tanti.

Perché dovrei imparare l’oscura arte del copywriting? 

Voglio provare a risponderti con questo articolo, e per farlo ti chiedo di tornare indietro con la memoria di qualche anno. Se sei nato negli anni 80, o nei primi anni 90, molto probabilmente quando eri piccolo sei cresciuto con i Cavalieri dello Zodiaco come me.

Da piccolo io ero letteralmente ossessionato. Possedevo la collezione completa di tutti i pupazzetti, con tutte le armature smontabili e componibili. Erano una figata pazzesca. Te li ricordi? Guarda che belli che erano:

Ogni pomeriggio mi guardavo i miei Cavalieri in religioso silenzio.

Guardavo e riguardavo le stesse stagioni, fino a imparare a memoria i dialoghi. Francamente non so proprio come facessi a capire i dialoghi visto che di recente ho riguardato qualche episodio con gli occhi da adulto e mi sono reso conto di quanto fossero complessi i dialoghi.

Estremamente letterario ed elaborato. Eppure a quanto pare riuscivo a seguire… vabbeh, non divaghiamo.

Torniamo al punto. I Cavalieri dello Zodiaco hanno segnato l’infanzia di moltissimi ragazzi della mia generazione e, qualsiasi cosa accada, avranno per sempre un posto nel nostro cuore. 

Cosa c’entra tutto questo con il perché tu dovresti imparare il copywriting?

Semplice: ho deciso di rispondere a questa domanda riportandoti un dialogo censurato dalla seconda stagione dei Cavalieri, quella delle Dodici Case.

Ricordi l’avventura al Grande Tempio, la lotta contro il tempo per salvare Lady Isabel e le infinite battaglie contro i Cavalieri d’Oro?

Ecco, c’è una scena che non hai MAI visto. Parlo della scena in cui Pegasus e il Cavaliere del Toro discutono sul l’importanza del Copy e sul perché sia così importante impararlo. 

Questa scena non è MAI andata in onda in nessun Paese.

Per un semplice motivo: l’ho appena inventata io.

Perché uso questo stratagemma? Semplice, perché così riuscirò a trasferirti un concetto ben preciso e lo potrò fare in maniera “leggera”, in forma di dialogo. In più così facendo inserirò il messaggio in una cornice precisa e a te famigliare (quella dei Cavalieri) che creerà anche una sorta di intrattenimento: questa è l’oscura arte del Theming, e ti sto svelando in diretta come si usa.

In realtà in questo articolo non ti parlerò del Theming, tuttavia volevo comunque farti notare cosa sto facendo. Ovviamente l’articolo sarebbe stato ancora più efficace se invece di svelartelo fossi passato direttamente alla parte successiva: ma che ti devo dire? In fondo sei qua per imparare il Copy, quindi anche questa piccola lezione ti sarà utile.

A proposito, torniamo alla domanda principale che ti attanaglia: perché dovresti imparare il copywriting?
Mi sono immaginato questo dialogo fra Pegasus e il Toro. Nella bocca del Cavaliere del Toro metterò alcuni dubbi che probabilmente hai anche tu e vediamo cosa gli risponderà Pegasus, il nostro eroe del Copy.

Entriamo nell’atmosfera…

Ripensa alla sigla dei Cavalieri…

Ripensa ai pomeriggi passati davanti alla TV o a giocare coi pupazzetti…

Ripensa alla terribile e storica battaglia fra Pegasus e il Toro, nella seconda delle dodici Case…

Ci siamo?

* * * * *

Pegasus è in fin di vita. Giace disteso e la sua mente vaga fra i due mondi. 

In preda ad allucinazioni e visioni tremende scopre dentro di se la forza per risorgere dalle sue ceneri, come fino ad allora solo il fighissimo Phoenix era riuscito a fare. E con le ultime energie che ha in corpo, alzandosi, inizia a parlare:

  • Oh poderoso Cavaliere del Toro, non ti vuoi rassegnare? Non vincerai. Senza l’oscura arte del Copywriting non vincerai.

  • Ignobile Cavaliere di zinco che non sei altro, come osi? Con l’oro della mia armatura posso ingaggiare i migliori copywriter del mondo. Perché mai dovrei imparare quest’arte?

  • Non capisci, vero? La tua stoltezza ti condurrà nell’Ade. L’oro della tua misera armatura non vale nulla in confronto al copywriting, e se vuoi sopravvivere devi impararlo. Accetta la sconfitta, iscriviti all’Academy e lasciami passare. In cambio avrai salva la vita.

  • Ho visto decine, centinaia di articoli e post, libri e corsi, interviste e webinar… tutti su COME imparare il copy, su quali libri di copy studiare, sulle riviste da studiare… ma da nessuna parte ho trovato spiegato il PERCHE’ dovrei imparare il copy.

  • Non capisci…

  • Me lo sai spiegare, Cavaliere di Atena? Sai spiegarmi, Pegasus, perché dovrei imparare il copy quando mi basterebbe assumere qualcun altro per scrivere al posto mio? Perché dovrei imparare il copy quando lo userei solo per scrivere una pagina di vendita o per mandare delle email alla mia lista? Non è una competenza inutile per me?

  • Cavaliere del Toro, devi capire che il copy non è solo ciò che vedi e ciò che scrivi. Il copy è in grado di modificare il tuo atteggiamento mentale e la tua disciplina di lavoro. Il copy è vendita per iscritto. E se vuoi essere un imprenditore devi ANCHE essere un buon venditore.

  • Ma io ho già i venditori…

  • Apri gli occhi. Non si sfugge, non c’è scampo. Capisci? Se sai vendere attraverso la parola scritta, diventerai invincibile anche dal vivo e in ogni altra situazione. Io ho imparato il copy e ha completamente cambiato il mio modo di ragionare sul prodotto e sul target. Il copy è in grado di distillare i concetti che già hai in testa, e li purifica, li riordina e li potenzia. Riflettere su cosa scrivere ti porta a riflettere indirettamente su tutto il tuo processo di vendita. E ne esci cento volte più potente, in ogni altro aspetto del tuo business.

  • In che senso?

  • Pensa solo alla necessità di elencare i benefici offerti dal tuo prodotto, a come attirare l’attenzione, a come creare scarsità, a come far leva sui desideri primordiali del tuo target… queste sono tutte cose che impari a fare SOLO se impari il copywriting. Tuttavia ti dirò una cosa: il copy a sua volta si fortifica con la vendita dal vivo (e per telefono). Sono due facce della stessa medaglia e si influenzano a vicenda. Ecco perché un buon copywriter che non ha MAI venduto dal vivo (o per telefono) non sarà mai un eccellente copywriter.

  • Capisco quello che dici, Pegasus. In effetti mi stai facendo ragionare… Finora non l’avevo mai vista sotto questo punto di vista…

  • Pensa al concetto di persuasione. Il copy non è solo “scrittura persuasiva” come alcuni sostengono, ma è innegabile che una componente ci sia anche di questo. Non importa quale piega prenda la tua vita, ma imparare a influenzare le persone e le loro decisioni è un’abilità estremamente importante nella vita, a prescindere dalla vendita. Sia che tu stia scrivendo un annuncio o parlando dal vivo l’abilità di vendere (e dunque di persuadere e di influenzare le decisioni del tuo interlocutore) ti saranno sempre estremamente utili.

  • Ma invece di spendere ore e ore a leggere dozzine di libri sul copy, e poi altri mesi a fare pratica ed esperienza, non farei prima a leggere libri generici sull’imprenditoria? Magari libri pratici che mi diano conoscenze pratiche e specifiche su come fare business?

  • Non ho mai detto che tu non debba farlo, Toro.

  • Ci sono centinaia di libri sull’imprenditoria, sulla leadership, sull’innovazione, sull’atteggiamento mentale, sulla persuasione, sulla vendita, su come fare soldi… perché dovrei leggere proprio quelli sul copy, che tu affermi essere in grado di cambiare il mio atteggiamento mentale e migliorare indirettamente la mia capacità di fare business? Visto che questi lo faranno solo indirettamente, non mi conviene studiare quelle discipline in grado di migliorare le mie capacità direttamente?

  • Sei un abile sofista, Cavaliere del Toro. Se non fossimo in un cartone animato, che a sua volta è contenuto nelle allucinazioni di un copywriter fulminato e nostalgico che sta scrivendo l’articolo di blog più sperimentale che si sia mai visto… beh, direi che potremmo essere in un dialogo di Platone. O su Scherzi a Parte.

  • Intendimi, Pegasus: voglio solo capire se sia davvero così importante imparare il copywriting, e lo sto facendo esaminando i suoi punti deboli, proprio per capire se ne valga la pena…

  • Te la faccio semplice:

    Il copywriting equivale a stampare denaro legalmente.

  • Di che parli?

  • Questo lo diceva molto spesso Gary Halbert, che nascerà fra circa duemila anni, e che è ritenuto il più grande copywriter di tutti i tempi. La disciplina del copywriting, se ben applicata, è la forma che più si avvicina al potere magico di stampare soldi legalmente. Ti sembra poco? Puoi vendere prodotti tuoi per il tuo business, oppure puoi vendere i prodotti o i servizi di altri e guadagnare delle (sostanziose) commissioni. Se sei già ricco sfondato, e non ti interessa diventarlo ancora di più… beh allora ok, assumi un copywriter e pagalo qualche milino al mese. Almeno 5 o 6. Perché a meno non ne troverai di validi. Altrimenti devi impararlo tu…

  • Non hai risposto alla mia domanda, Pegasus. Non provare a intortarmi… Perché studiare il copy e non l’imprenditoria o la leadership o le altre discipline?

  • Cavaliere del Toro, se vuoi imparare la leadership, studia quella.

    Se vuoi imparare l’innovazione, studia quella e leggi libri sugli inventori.

    Se vuoi migliorare il tuo atteggiamento mentale, leggi libri di imprenditori di successo, tipo “Autostrada per la ricchezza”.

    Se vuoi imparare a negoziare e migliorare le tue trattative, leggi libri sulla negoziazione (e soprattutto iscrivi al prossimo VV, che si terrà nell’autunno del 2017).

    Se vuoi imparare a vendere e promuovere beni e servizi, allora IMPARA il copywriting.

    Ma in definitiva è un’abilità fondamentale, e se non la possiedi non potrai mai avere davvero successo nel business. Perché…

    …il copy è vendita per iscritto. E senza vendite, così come senza marketing, NON c’è business.

  • Pegasus, ma se mi dovessi consigliare un SOLO libro sul copy quale mi consiglieresti?

  • NESSUNO. Sarebbe come dirti di leggere un libro sull’arte del “nuoto a rana”. Impari a nuotare buttandoti in acqua. E il copy lo impari scrivendo.

  • Quindi non devo studiare?

  • OVVIO che devi studiare. Ma soprattutto devi scrivere. E copiare A MANO annunci e sales letter altrui. Devi proprio metterti lì e ricopiare, a mano, con carta e penna, annunci e lettere di vendita di copywriter professionisti. Tuttavia la base è scrivere, scrivere, scrivere.

  • E poi?

  • E poi farti correggere quei materiali da qualcuno più esperto di te.

  • E dove lo trovo qualcuno che mi corregga?

  • Per tua fortuna c’è una Accademia prestigiosa che ti addestrerà alla perfezione. Trova un vascello e attraversa l’Egeo, lasciati Creta e Cipro alle spalle e prosegui verso Locri Epizefiri. Sbarcherai nelle terre dei Lucani, attraverserai i regni di Ierone di Siracusa e dei suoi imperi. E in quelle terre benedette dal sole troverai la più importante Accademia di Copywriting al mondo, la prima e UNICA in Italia.

  • Lì potrò acquisire il potere sommo?

  • Lì potrai acquisire il sommo potere.

  • Lì mi insegneranno le arti più oscure?

  • Lì le arti più oscure potrai apprendere, o Cavaliere del Toro.

  • Cavaliere di Pegasus, hai guadagnato il passaggio. Procedi pure. La terza casa ti aspetta. Non ti sbarrerò più il cammino. Ora vai, il tuo valore e il tuo onore dimostrano la tua lealtà alla tua dea. Ma dimmi solo una cosa, prima di proseguire. Come farò a entrare in quella Accademia così esclusiva? Dove trovo l’entrata? Come farò a varcare la soglia? Dovrò lasciare in pegno la mia armatura dorata per poter entrare?

  • Cavaliere del Toro, non temere. Per poter entrare nell’Accademia del Copy ti basta una volgarissima carta di credito. Tieniti pure la tua armatura: preoccupati solo di avere fondi sul conto.

E poi si voltò. 

Iniziò a correre e uscì dalla seconda casa. 

Sparendo nel buio delle rovine del tempio, fra le colonne divelte e le pietre ammucchiate, memori di uno scontro epocale…

 

Alla prossima avventura, e che il copy sia con te!

Nicola “NitroNick” Serafini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P.S.

Non preoccuparti, anche se non sei un Cavaliere d’Oro la prestigiosa CopyAcademy può aprire i suoi battenti dorati anche al TUO ingresso.

La chiave per aprire quel cancello maestoso la trovi solo cliccando QUI e compilando il modulo che trovi in fondo alla pagina.

Non ti serve imbarcarti in un viaggio periglioso per il Mediterraneo e avventurati in terre ostili…

L’UNICA cosa che devi fare è imparare il copy.

E l’UNICO modo che hai per farlo è cliccando QUI.

Scrivi qui i tuoi commenti

commenti

Lascia una risposta